Apocalisse

Apocalisse

Non c’erano rifugi di sorta dove la razza umana potesse trovare scampo, a meno che si riuscisse a chiudere ermeticamente miniere gallerie e luoghi simili; e anche così, questi nascondigli non sarebbero giovati che a un numero molto limitato di persone, salvo nel caso che l’attività letale dell’aria dovesse dimostrarsi di brevissima durata”
— M.P. Shiel, La nube purpurea
simpson.jpg

L'allegra apocalisse - Arto Paasilinna (Iperborea)

Cecità - José Saramago (Einaudi)

Mattatoio n.5 - Kurt Vonnegut (Feltrinelli)

La fortezza - Jennifer Egan (Minimum fax)

La peste - Albert Camus (Bompiani)

Alice nel paese delle meraviglie - Lewis Carroll

Le ultime 5 ore - Douglas Coupland (ISBN edizioni)

Eccomi - Jonathan Safran Foer (Guanda)

La nube purpurea - Matthew P. Shiel (Adelphi)

Io sono leggenda - Richard Matheson (Fanucci)

Pedro Páramo - Juan Rulfo (Einaudi)